File ammessi: JPG/PNG
File ammessi: JPG/PNG
File ammessi: JPG/PNG

CONTRATTO QUADRO RELATIVO ALLA FORNITURA DI SERVIZI DI NOLEGGIO D VEICOLI IN CONDIVISIONE

 

Titolare del Marchio AMICAR NAPOLI è GESCO, Consorzio di cooperative sociali con sede in Via Vicinale Santa Maria del Pianto n° 36 Torre 1 piano 9°, 80134 Napoli. Con tale marchio assolve al servizio di noleggio condiviso di veicoli e furgoni elettrici,

Definizioni

  1. a) Vehicle sharing elettrico: è una forma di noleggio urbano, a breve termine, dei veicoli elettrici tariffato a minuti.
  2. b) Punti di prelievo/consegna: I veicoli potranno essere prelevati in apposite aree di parcheggio, dotate di infrastrutture di ricarica, o presso gli stalli identificati con le strisce blu.
  3. c) Registrazione al servizio di vehicle sharing elettrico: è il processo con il quale tramite l’applicativo per smartphone Android o iOS, ci si registra alla piattaforma di condivisione dei veicoli Amicar it. Il processo di registrazione, come esplicitato nelle “istruzioni d’uso”, avviene con immissione di           un indirizzo email valido e una password scelta dal CLIENTE che dovrà contenere almeno un numero, una lettera maiuscola e un carattere speciale.
  4. d) Soggetto Titolare e/o Titolare del servizio: GESCO il soggetto che gestisce il servizio di car sharing titolare del marchio Amicar Napoli.
  5. e) Cliente: è il soggetto utente che risulta essere validamente iscritto alla piattaforma di gestione di condivisione.
  6. f) Applicativi smartphone o App: sono applicazioni per smartphone operanti per sistemi Android ed IoS che possono essere scaricati da Play store e da Apple store anche attraverso l’utilizzo dei link presenti sulsito www.amicarnapoli.it
  7. g) Prenotazione del veicolo: gli utenti registrati alla piattaforma di condivisione dei veicoli possono utilmente accedere:

1) alla sezione dell’App per smartphone “prenota”

Per selezionare il veicolo, nel punto più vicino (garage – stalli strisce blu).

  1. h) Sessione di noleggio: è il periodo d’uso del veicolo prenotato dal CLIENTE. La Sessione, sempre conseguente ad una prenotazione,           inizia al momento dell’apertura delle porte del veicolo.
  2. i) Ritiro e consegna del veicolo: Se il veicolo è ritirato presso una infrastruttura di ricarica la sessione avrà inizio sempre dopo l’apertura delle porte non prima però di aver verificato la condizione del veicolo e dopo aver sganciato il cavo di alimentazione dalla infrastruttura di ricarica.

Se il veicolo è ritirato presso le strisce Blu la sessione ha inizio con l’apertura delle porte dopo aver verificato le condizioni del veicolo.

La sessione avrà termine sempre con la chiusura delle porte, sia se la vettura è parcheggiata nelle strisce blue sia se portata in una delle strutture convenzionate.

Se la sessione è chiusa dall’utente all’interno di uno dei garage convenzionato bisogna agganciare la vettura all’ infrastruttura di ricarica attraverso il cavo elettrico in dotazione.

  1. j) Infrastruttura di ricarica: è una unità elettromeccanica dotata di presa elettrica alla quale il veicolo è agganciato mediante cavo di ricarica in dotazione. Queste infrastrutture o Colonnine di ricarica sono posizionati all’interno dei parcheggi convenzionati.
  2. k) Tariffa: il costo è fissato a minuto e la tariffa del periodo è esposta dall’Esercente nell’apposita sezione dell’App e nella sezione “tariffa” del sito amicarnapoli.it

Il Titolare si riserva di applicare agevolazioni tariffari e a specifiche categorie di utenti, fasce orarie e giorni settimanali.

  1. l) Istruzioni d’uso: nel sito sono indicate le modalità di registrazione al servizio e di prenotazione d’uso dei veicoli Amicar Napoli.
  2. m) Perimetro operativo: è l’ambito territoriale urbano entro il quale è ammesso l’utilizzo dei veicoli. Il perimetro operativo è definito dal Titolare ed è pubblicato sul sito web www.amicarnapoli.it e sulle App Amicarnapoli. Il CLIENTE è tenuto a rispettare l’indicazione di utilizzo nell’ambito del Perimetro operativo  definito dal Titolare del servizio. Il Titolare si riserva di rendere inoperabile la chiusura del noleggio qualora il veicolo fosse al di fuori del perimetro operativo. Il Titolare si riserva di agire per la richiesta di risarcimento del danno con l’applicazione di tariffe specifiche, secondo politica tariffaria, per il recupero del veicolo qualora sussistano ragionevoli motivi.
  3. n) Patente di guida: è il documento che abilita alla guida dei veicoli immessi in servizio da Amicar Napoli rilasciato dall’ente competente nello Stato di emissione, in corso di validità, perfettamente leggibile e con foto del richiedente in ottime condizioni. Sono ammessi alla registrazione tutti gli utenti residenti in uno Stato Membro della UE, in possesso di patente di guida emessa dalla autorità competente nello Stato di residenza nonché gli utenti dei paesi extra UE con regolare titolo abilitativo alla guida ammesso in Italia.
  4. o) Permesso di Guida internazionale: è il documento costituente permesso di guida, in corso di validità, perfettamente leggibile e con foto del richiedente la registrazione in ottime condizioni che deve presentare il richiedente che risiede in Stati diversi da quelli membri della U. E.
  5. p) Documento di riconoscimento: sono documenti di riconoscimento la patente di guida, ove ne ricorre il caso, la carta di identità ed il passaporto corredato di      certificato di residenza.
  6. q) Carta di credito: strumento di pagamento gestito da piattaforma bancaria indipendente, necessariamente intestata al CLIENTE. Si include nella “carta di credito” anche        la tipologia delle   carte prepagate, ricaricabili e le carte di debito.
  7. r) Contratto singolo di Noleggio: è il contratto che si perfezione mediante prenotazione ed eventuale uso del veicolo Amicar Napoli o tramite le App Amicar Napoli. Il contratto ha la durata che coincide con il momento    della prenotazione sino alla decadenza della stessa        per mancato prelievo o in alternativa dal momento della       prenotazione sino alla Consegna definitiva del veicolo;
  8. s) Consegna definitiva del veicolo: coincide con il momento di chiusura della sessione di noleggio o la consegna conseguente ad ulteriori azioni successive        a quelle di chiusura della sessione di noleggio (ad esempio: azioni sul veicolo fermo       per il recupero di oggetti personali secondo le procedure     indicate nelle istruzioni d’uso). Azioni successive alla chiusura del noleggio non comportano costi d’uso aggiuntivi per il CLIENTE.
  9. t) Sinistro: evento accidentale, colposo o doloso prodotto dal CLIENTE o da terzi atto a pregiudicare la integrità del veicolo, accessori e/o cose ad esso circostanti e la sfera patrimoniale e la salute dell’CLIENTE e/o di terzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TERMINI E CONDIZIONI

 

  1. Norme Generali

Art. 1: Oggetto del Contratto 

Oggetto del presente contratto è la regolamentazione dei rapporti   tra Soggetto Titolare e CLIENTI per ciò che attiene all’ambito di applicazione del servizio di condivisione dei veicoli elettrici denominato “Amicar Napoli” in un determinato ambito urbano.      

           

           

Art 2. Oggetto e definizioni

 Le Definizioni e l’Oggetto sono parte integrante sostanziale del presente contratto così come i documenti a cui rimandano gli articoli seguenti.       

 

Articolo 3. Modalità di adesione al Contratto e diritto al ripensamento

  1. L’accettazione della presente proposta di contratto (“Contratto” o “Condizioni Generali di Contratto”) tra il Titolare del servizio ed il Cliente è il presupposto per l’iscrizione del Cliente nella scheda dei clienti del servizio di Vehicle Sharing Amicar Napoli ed usufruirne, per ogni singolo noleggio di veicolo, secondo le modalità di cui al presente Contratto, al Regolamento Vehicle Sharing e relativi allegati.
  2. Il completo inserimento dei dati richiesti nel modulo elettronico (“Modulo”) disponibile sul sito web e sull’app del Titolare è la modalità per il Cliente per formulare la proposta di contratto. Il cliente avrà cura di inserire tutti i propri dati anagrafici nonché indirizzo di residenza e/o domicilio oltre ad allegare valido documento di identità e valida patente di guida. Inoltre i clienti cittadini appartenenti ad uno Stato membro e Extra UE dovranno necessariamente inserire indirizzo dove eleggono eventuale domicilio e/o residenza in Italia. Ciò sarà possibile selezionando l’apposito link presente all’ interno del sito internet dedicato per iscriversi al Servizio, senza necessità di dover compilare un modulo cartaceo di proposta. La selezione del predetto pulsante deve intendersi sottoscrizione (“Sottoscrizione”) agli effetti del presente Contratto. La proposta è valida per 30 giorni decorrenti dalla sua data di formulazione. Il Contratto si perfeziona nel momento in cui il Cliente riceve la comunicazione di accettazione da parte dell’esercente il servizio. L’eventuale predetta accettazione verrà comunicata via e-mail al Cliente entro 30 giorni dalla data di accettazione.
  3. Resta ferma la facoltà del cliente di esercitare il diritto di ripensamento, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, con comunicazione scritta da inviare a mezzo P.E.C. o tramite Racc. A/R al Titolare del Servizio entro i 14 giorni lavorativi successivi alla data di ricezione della comunicazione di accettazione. Cosi come Il Cliente potrà avvalersi del diritto di ripensamento revocando la proposta nel corso del periodo di sua validità anche prima della ricezione della comunicazione dell’accettazione da parte del Titolare.
  4. Dal momento dell’iscrizione il cliente sarà tenuto a comunicare al Titolare del servizio eventuali variazioni dei dati comunicati per l’apertura della scheda anagrafica Cliente.

 

Articolo 4. Regolamentazione del servizio di Car Sharing

 

  1. L'accesso ai veicoli del Servizio avviene attraverso le modalità di utilizzo disciplinate nel Regolamento allegato che forma parte integrante del presente contratto.
  2. Il Cliente ha diritto di prenotare e noleggiare i veicoli dell’esercente accedendovi presso le apposite aree ad essi riservate e secondo quanto previsto nel Regolamento di servizio e nel presente Contratto.
  3. Ogni singolo noleggio si intende perfezionato dal Cliente allorquando questi avvia la procedura telematica per il noleggio, ritira il veicolo e termina quando il Cliente conclude regolarmente la procedura di rilascio del veicolo nello stesso ambito territoriale urbano in cui lo ha prelevato, il tutto così come descritto e disciplinato nel Regolamento (“Noleggio”). 
  4. Il Cliente, per ogni Noleggio di veicolo e per tutto il periodo in cui è Cliente del Servizio, ha l’obbligo di attenersi ed osservare le disposizioni del presente Contratto e del Regolamento di servizio che, unitamente a tutti gli allegati, il Cliente dichiara di aver esaminato e quindi di ben conoscere e che costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto e sono da intendersi qui integralmente richiamati.
  5. Il Cliente non può mai sostituire, neppure temporaneamente, altri a sé nell’esercizio dei diritti che discendono dal Servizio e dal singolo Noleggio.
  6. Il Titolare del servizio potrà in qualsiasi momento aggiornare ed integrare o modificare per giustificato motivo (per esempio : sopravvenute esigenze di natura tecnico/economica., provvedimenti amministrativi, atti normativi etc..) le disposizioni del Regolamento di servizio, del Contratto e altri relativi allegati a mezzo di pubblicazione sul sito amicarnapoli.it e mediante comunicazione diretta al Cliente all’indirizzo e-mail comunicato dal Cliente in fase di iscrizione nella scheda Clienti. Le modificazioni saranno applicate a partire dall’inizio del primo mese successivo a quello in cui il Titolare del servizio le avrà preannunciate al Cliente per iscritto, salvo che norme di legge o provvedimenti amministrativi non impongano o comportino una data di applicazione anticipata. In caso di dissenso, il Cliente potrà recedere senza oneri dal Contratto, con comunicazione a mezzo Raccomandata A.R. o tramite PEC agli indirizzi di riferimento del titolare presenti all’ interno del presente contratto. Tale recesso dovrà pervenire al Titolare entro e non oltre trenta giorni dalla data di ricezione della comunicazione del Titolare. In tal caso, il recesso diverrà efficace alle ore 24.00 del giorno precedente a quello dell’inizio della decorrenza inerente l’applicazione delle modifiche comunicate dal titolare.

 

Articolo 5. Durata e Recesso 

  1. L’iscrizione nella scheda cliente di Amicar Napoli si intenderà perfezionata a decorrere dalla data di comunicazione della e-mail da parte del titolare di iscrizione nella lista Clienti. 
  2. Il Cliente può recedere dal presente Contratto, con preavviso di trenta giorni, dandone comunicazione al titolare alternativamente attraverso uno dei seguenti canali:
  • a) apposita funzione presente sull’App Amicar Napoli;
  • b) comunicazione attraverso posta elettronica (da inviare a assistenza@amicar.it dallo stesso indirizzo utilizzato in fase di registrazione e/o successivamente comunicato ad Amicar);
  • c) lettera raccomandata A/R o PEC agli indirizzi indicati nel presente contratto;

In caso di recesso, il Cliente resta obbligato al pagamento degli eventuali importi già maturati a suo carico per avvenuto utilizzo del Servizio tramite il Noleggio di veicoli anche durante il periodo di preavviso. Il Titolare può, in qualsiasi momento, recedere dal rapporto, con un preavviso di 60 giorni, dandone comunicazione al Cliente mediante lettera raccomandata AR o PEC agli indirizzi forniti dal Cliente in fase di iscrizione nella lista Clienti;

  1. Il recesso dell’una o dell’altra parte ovvero la risoluzione di diritto del presente Contratto comporta la perdita della qualità di Cliente e la disattivazione dell’account con l’automatico scioglimento del Regolamento e di ogni rapporto consequenziale e connesso e/o collegato al Servizio.
  2. Il Titolare può sospendere il diritto del Cliente ad accedere al Servizio. L’esercizio di tale diritto da parte del Titolare potrà avvenire a seguito di inadempimento del Cliente alle obbligazioni nascenti dal Contratto.

Il titolare potrà avvalersi, in ogni caso, laddove previsto, della clausola risolutiva espressa in caso di grave inadempimento del Cliente di cui al successivo art. 18 La preventiva sospensione del Servizio non sarà mai considerata rinuncia del Titolare ad avvalersi del rimedio della risoluzione per inadempimento del Cliente o del recesso.

 

Articolo 6. Requisiti di adesione al servizio e patente di guida

  1. L’adesione al Servizio è consentita ai clienti maggiori di anni 18 in possesso di valida Patente di guida, da almeno un anno, che abiliti alla guida di veicoli a motore (Almeno Patente B) conseguito in Italia (“Patente Italiana”) o conseguito validamente in uno degli Stati dell UE o Stati  extra UE con cui l’ Italia ha stipulato accordi di reciprocità.   Il Cliente in possesso di Patente Estera rilasciata da uno Stato estero non comunitario, tra quelli presenti nell’Allegato Stati Esteri cosi come pubblicato sul sito ufficiale del Ministero dei Trasporti, deve essere in possesso e fornire al Soggetto titolare del servizio all’atto dell’iscrizione nella lista clienti, anche di copia del permesso internazionale di guida o di traduzione giurata della patente. I clienti titolari di patente di guida rilasciata da uno Stato extracomunitario, se non sono residenti in Italia da più di un anno, possono guidare veicoli per i quali è valida la loro patente allegando alla stessa copia del permesso internazionale di guida valido secondo le normative internazionali o una traduzione giurata integrale ed ufficiale. La conformità della traduzione al testo straniero deve essere certificata dalla rappresentanza in Italia dello Stato che ha rilasciato la patente. Questa certificazione deve essere convalidata dalla Prefettura.

Nel caso in cui il Cliente appartenente allo Stato Extra UE, risulta residente da oltre un anno in Italia, per poter condurre i veicoli di cui al presente contratto sul territorio italiano, dovrà dimostrare il possesso della Patente estera convertita secondo la normativa vigente in Italia.

 

  1. Per i clienti titolari di una patente di guida rilasciata da uno Stato dell'Unione Europea o dello Spazio economico europeo è possibile guidare sul territorio italiano veicoli per i quali è valida la loro patente, senza obbligo di conversione dopo un anno dall'acquisizione della residenza in Italia. Tuttavia se la patente non ha limiti di validità oppure con scadenza superiore a quanto previsto dalle norme dell'Unione europeadeve essere convertita dopo due anni dall'acquisizione della residenza in Italia. Pertanto non potranno accedere al servizio di cui al presente contratto i clienti che non forniscono patente convertita secondo le norme su indicate vigenti in Italia

Resta inteso che la validità e l’efficacia di tali documenti deve permanere per tutta la durata di adesione al Servizio.  Sia in sede di adesione al Servizio che durante l’intera vigenza del Contratto il Cliente quale titolo abilitante alla guida, deve avere la Patente in corso di validità, non sospesa, non ritirata o comunque non più disponibile per provvedimento delle Autorità o per disposizioni normative.  Il Cliente si impegna fin da subito a comunicare, prontamente, al Titolare del servizio, eventuali ritiri, sospensioni, revoche, smarrimento etc. che possano interessare la Patente. Tale comunicazione dovrà essere inviata al Titolare a mezzo P.E.C. o per Racc. A/R ai riferimenti indicati all’art 20 del presente contratto.  A seguito di tale comunicazione il Titolare provvederà immediatamente a sospendere il Cliente dal Servizio e valuterà l’opportunità di risolvere il presente Contratto con la cancellazione del Cliente dalla lista Clienti.

  1. Il Cliente, in caso di revoca o annullamento dei provvedimenti suddetti, potrà accedere al Servizio mediante una nuova richiesta di adesione, qualora il Titolare avesse dichiarato risolto il Contratto. In caso invece di sospensione dal Servizio, il Cliente potrà richiedere la riattivazione all’indirizzo P.E.C. indicato sul sito www.amicarnapoli.it allegando la documentazione probatoria di attribuzione della Patente a seguito dei provvedimenti di revoca, ritiro, sospensione etc.
  2. Il titolare si riserva il diritto di negare al Cliente l’adesione al Servizio sulla base di sua insindacabile valutazione sulla solvibilità del potenziale Cliente, nonché sulla regolarità del titolo di guida presentato ovvero su suo pregresso scorretto operare con il Titolare a cui è rivolta la proposta di contratto o con qualsiasi altro gestore operante nel settore Vehicle Sharing.
  3. In ogni caso, in merito ai titoli abilitanti alla guida del veicolo oggetto del presente contratto è fatto obbligo al cliente di rispettare quanto previsto dal Codice della Strada di cui al D.Lgs. n. 285/1992 e successive modifiche e/o integrazioni e da tutte le norme in materia vigenti in Italia.
  4. Ad ogni utilizzo del veicolo il Titolare del servizio si riserva il diritto di verificare la ricorrenza dei requisiti di cui ai precedenti punti.
  5. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi previsti nel presente contratto, il titolare potrà dichiarare risolto il Contratto e riservandosi il diritto al risarcimento dei danni.

 

Articolo 7. Modalità di utilizzo del veicolo noleggiato

  1. I veicoli, per ogni singolo Noleggio, devono essere utilizzati nel pieno rispetto delle prescrizioni di cui al presente Contratto, del Regolamento e relativi allegati;
  2. Non è ammesso, l'utilizzo dei veicoli oltre i confini del territorio Nazionale Italiano.
  3. Il veicolo deve essere condotto nel rispetto del codice della strada e del relativo regolamento e, in generale, con la diligenza del buon padre di famiglia (Art 1176 del c.c.), senza che ne sia manomessa alcuna parte e pertanto Il cliente è tenuto a conservare e custodire l'autovettura e la documentazione affidatagli con cura e correttezza obbligandosi a riconsegnare il veicolo nelle stesse condizioni in cui lo ha ricevuto;
  4. Con la sottoscrizione del presente contratto Il cliente è reso edotto che Il veicolo noleggiato Modello Pegeout Nuova e-208 Allure - Motore Elettrico 136cv (100kW) si trova in perfetto stato di efficienza, perfettamente funzionante, e con la dotazione di tutti i documenti previsti dalla legge per la circolazione stradale e con polizze assicurative in corso di validità. Il Cliente dichiara che il veicolo visionato prima della consegna non presenta graffi o lesioni alla carrozzeria e alle parti interne del veicolo oltre a quelli eventualmente segnalati mediante verifica attraverso App in uso effettuata prima del ritiro del veicolo;
  5. La conduzione dei veicoli è consentita soltanto al Cliente e non può essere affidata a terzi, neppure in presenza del Cliente stesso, salvo nel caso di forza maggiore. 
  6. Il cliente dichiara e garantisce di riconsegnare il veicolo noleggiato all’ interno del perimetro urbano indicato nel Regolamento e nelle apposite aree ivi indicate. Il mancato rispetto comporterà applicazioni di penali cosi come previste nel regolamento.
  7. Il I veicoli dovranno essere utilizzati in conformità alle disposizioni di legge e nel pieno rispetto del Codice della Strada e in base allo specifico uso previsto nella carta di circolazione. In particolare, il Soggetto Titolare sarà sollevato da ogni responsabilità civile e penale per tutte le infrazioni, sequestri, e qualsiasi altra responsabilità connesse e/o collegata all’uso ed alle condizioni dei veicoli per fatto e colpa del Cliente e comunque per uso difforme a quanto previsto dal presente contratto;
  8. Il Cliente, dovrà usare la massima diligenza nella custodia e nell’utilizzo del veicolo noleggiato impegnandosi a rispettare tutte le norme di disciplina stradale e di uso e cura dei veicoli prescritte e/o suggerite nel libretto istruzioni della casa costruttrice presente nel veicolo. Al Cliente e ai suoi ospiti in auto è fatto divieto assoluto di Fumare e di fare uso di sigarette elettroniche a bordo.

 A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, i Veicoli non potranno essere usati:

  1. a) per scopi contrari alla legge;
  2. b) per scopi difformi da quanto previsto dalla carta di circolazione;
  3. d) in fuoristrada ed in strade non asfaltate con il fondo dissestato;
  4. e) per il trasporto di merci o persone in contrasto con leggi e regolamenti vigenti nel luogo ove avviene la circolazione del veicolo;
  5. f) per il trasporto di armi, esplosivi, materiale radioattivo, batteriologico e simili;
  6. g) per spingere e/o trainare altri veicoli;
  7. h) per il trasporto di persone e/o merci eccedenti le quantità previste dalla carta di circolazione e dal libretto di uso e manutenzione;
  8. i) per il trasporto di animali;
  9. k) per il trasporto di persone dietro compenso e per le competizioni di qualsiasi genere;
  10. l) Il Cliente è altresì obbligato a non distruggere, alterare o prendere copia della carta di circolazione, e della card di ricarica ed in genere di tutti gli accessori in dotazione al veicolo;
  11. m) È fatto divieto al CLIENTE di disabilitare gli AIRBAG in dotazione del veicolo. Durante il periodo di utilizzo del veicolo il CLIENTE si impegna anche alla sua custodia unitamente agli accessori che lo compongono, con la normale diligenza e nel rispetto di tutte le norme di legge.
  12. n) Il Cliente si impegna inoltre a non apportare modifiche ai veicoli od apporre scritte pubblicitarie.
  13. o) Il Cliente s’impegna e garantisce, fin da adesso, di essere abilitato alla guida ai sensi di legge e di utilizzare il veicolo con la dovuta diligenza e nel rispetto della normativa vigente in materia di circolazione stradale;
  14. p) Il Cliente con la sottoscrizione del presente contratto dichiara e garantisce che nei 14 giorni precedenti al materiale prelievo del veicolo noleggiato non abbia avuto contatti stretti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità);
  15. r) In alcun caso il cliente potrà sub noleggiare, ipotecare, costituire l'autoveicolo in pegno o in garanzia sotto qualsiasi forma;
  16. s) Il cliente non dovrà manomettere e/o alterare il contachilometri;

 

  1. Il Titolare si riserva il diritto di controllare in qualsiasi momento, tramite suo personale specializzato, lo stato dei veicoli.
  2. Fatta salva l’applicazione di Penali, in caso di inadempimento o irregolare adempimento da parte del Cliente degli obblighi di cui al presente articolo, ed in particolare in caso di incuria, colpa, negligenza e imperizia del Cliente, questi risponderà verso il Soggetto Titolare, dei danni ad esso imputabili e sarà tenuto al relativo risarcimento. Qualora il danno fosse risarcito - in tutto o in parte – da Terzi, il Cliente sarà obbligato a risarcire soltanto la quota del danno non risarcito da Terzi.
  3. Il cliente sarà obbligato a risarcire tutti i danni al Titolare e/o a terzi non coperti dalla polizza assicurativa cosi come indicato nell’ art. 14 del presente contratto (assicurazioni e coperture rischi);
  4. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il Soggetto Titolare potrà dichiarare risolto il Contratto riservandosi il diritto a richiedere il ristoro dei danni.

 

Articolo 8. Tariffe 

Il Servizio prevede le seguenti tariffe:

1.1. al "Minuto" Calcolata in base al tempo di ogni singolo Noleggio e include tutti i costi legati all'utilizzo normale del veicolo (es. ricarica, assicurazione, parcheggio, etc),

1.2. Tariffa al "Chilometro" Calcolata per ogni chilometro percorso dopo avere superato il numero di chilometri gratuiti inclusi con ciascun Noleggio (come descritto nel Regolamento). Superato il numero di chilometri inclusi gratuiti, la tariffa al "Chilometro" viene sommata alla tariffa al "Minuto".

1.3 Tariffa “Giornaliera” Calcolata in modo forfettario dopo le prime 5 ore di Noleggio, tale tariffa comprende sia quella a “Tempo” che quella a “Chilometro”

1.4.  Al termine di ogni Noleggio viene calcolato ed addebitato l'importo complessivo effettivamente dovuto in base all'applicazione delle Tariffe sopra descritte.

1.5. Promozioni/Convenzioni: Il Gestore può applicare promozioni e/o convenzioni e accordi commerciali con soggetti terzi. Il Cliente può disporre di un bonus (“Bonus”) e/o di tariffe agevolate per l'utilizzo del Servizio. Tali agevolazioni tariffarie o Bonus potranno avere un termine massimo di durata a seconda delle promozioni o degli accordi ad essi relativi.  Inoltre, ogni Bonus, espresso in Euro non costituisce un riconoscimento economico da parte del Gestore al Cliente e non è convertibile in danaro ma può essere utilizzato solo come corrispettivo del Noleggio.  Nel caso in cui il Cliente al termine di un Noleggio abbia un Bonus, questo sarà utilizzato automaticamente a compensazione di tutto o parte del corrispettivo del Noleggio dovuto dal Cliente.  L’indebita fruizione di detti benefici da parte del Cliente costituisce un inadempimento contrattuale grave e potrà comportare la risoluzione del Contratto ai sensi dell’art 18.

 

  1. Aggiornamento Tariffario:

2.1 Il Soggetto Titolare può procedere in qualsiasi momento all’aggiornamento delle tariffe. Qualunque modifica delle tariffe verrà comunicata al Cliente a mezzo di pubblicazione sul sito www.amicarnapoli.it, in alternativa Il Cliente riceverà comunicazione diretta all’indirizzo e-mail comunicato in fase di iscrizione nell’Elenco Clienti; egli potrà recedere senza oneri dal Contratto, con una comunicazione a mezzo Raccomandata A.R. o PEC agli indirizzi di cui all'Art 20. In tal caso, il recesso diverrà efficace alle ore 24.00 del giorno precedente a quello in cui le modificazioni avrebbero trovato altrimenti applicazione. 

 

Articolo 9. Fatturazione e modalità pagamenti 

La Carta di credito, comunicata all’atto dell’iscrizione nell’elenco Clienti, è la modalità normale di pagamento del Servizio per tutti i Clienti in possesso di Patente Italiana e/o titolo di guida valido. L'importo complessivo effettivamente dovuto sarà addebitato al termine del Noleggio. 

Per i Clienti, in possesso di Patente Italiana, che desiderano pagare il Servizio con carta di debito o con carta prepagata, comunicata all’atto dell’iscrizione nell’Elenco Clienti, si procederà, parallelamente all’iscrizione, ad un prelievo di un importo indicato, nel Regolamento, a titolo di cauzione che sarà restituita sotto forma di uno sconto del 20% applicato sulle sessioni di noleggio successive. L'importo complessivo effettivamente dovuto sarà addebitato al termine del Noleggio. Per i Clienti in possesso di Patente Estera, la carta di credito, comunicata dal Cliente all’atto dell’iscrizione nell’Elenco Clienti, è l’unica modalità di pagamento prevista.

Al momento di un addebito, saranno compensati eventuali Bonus o altri crediti a disposizione del Cliente.

Se la carta di credito o carta prepagata, ove ammessa, registrata dal Cliente rifiuta un addebito, il Titolare comunicherà il mancato pagamento al Cliente. Il Titolare si riserva il diritto di sospendere il Cliente dal Servizio fino al saldo di eventuali debiti. 

In caso di mancato, ritardato o parziale pagamento saranno applicati al Cliente interessi di mora ai sensi del Decreto Legislativo 231/2002.

Con il Noleggio, il Cliente non ha limiti temporali per la riconsegna del veicolo. Tuttavia, fermo restando che esso non potrà mai in nessun modo vantare alcun diritto di proprietà e/o altro diritto reale sul veicolo, che è di proprietà della PSA renting di  cui il Titolare del servizio risulta locatario, in caso di mancato pagamento o impossibilità di pagamento da parte del Cliente a causa di incapienza o sforamento del limite del plafond della carta di credito o prepagata comunicata ed ammessa in fase di registrazione, il Titolare in qualsiasi momento, si riserva il diritto di obbligare il Cliente a riconsegnare il veicolo anche attraverso il blocco del veicolo nel rispetto della sicurezza del Cliente e dei terzi.

In caso di ritardo a seguito di un esplicito sollecito del Titolare a riconsegnare il veicolo, al Cliente sarà applicata una penale indicata nel regolamento per ogni ora di ritardo nell'adempimento della richiesta di restituzione salvo la sospensione e\o la risoluzione del Contratto per grave inadempimento del Cliente.

Il mancato pagamento o ritardato pagamento del corrispettivo di anche un solo Noleggio sia al termine che nel corso dello stesso potrà comportare la risoluzione del Contratto ai sensi dell’art. 18 e i relativi importi saranno recuperati dal Titolare del servizio a norma di legge. 

 

Articolo 10. Prenotazione, prelievo, uso e rilascio del veicolo

Le modalità di prelievo, utilizzo e rilascio dei veicoli sono disciplinate dal Regolamento che forma parte integrante del presente contratto e che il Cliente dichiara di ben conoscere ed accettare con la sottoscrizione del presente contratto. Il Cliente, fin da subito, si impegna per ogni Noleggio dei veicoli, al rigoroso rispetto di tali modalità, fatto salvo il diritto del  Titolare del servizio alla risoluzione del contratto ai sensi del successivo  art. 18 e il risarcimento dei danni .

           

 

Articolo 11 - Danni al Veicolo e Gestione dei sinistri

 Saranno a carico del Cliente i danni causati al veicolo da dolo o colpa del Cliente, nonché i danni al veicolo non comunicati al termine del Noleggio secondo le modalità previste dal Regolamento. Cosi come restano a carico del cliente i danni causati a terzi per dolo o colpa del Cliente non coperti dalla polizza assicurativa. In tali casi i relativi danni saranno addebitati al Cliente per intero. Fermo l’obbligo di segnalazione del danno, resta inteso che, è fatta salva la facoltà del Cliente di dimostrare che il danno è dipeso da cause a lui non imputabili.

 Se il veicolo è coinvolto in un incidente è sempre necessario compilare il CID, in accordo con tutte le parti coinvolte nel sinistro. Il CID è presente nelle dotazioni all’interno del cassettino porta oggetti lato passeggero, esso va compilato in tutte le sue parti descrivendo la dinamica dell’incidente e riportando i danni a persone e cose. Vanno indicate le generalità di tutti i soggetti coinvolti nel sinistro. Il cliente dev’essere disponibile a fornire all’autorità giudiziaria, alle compagnie di assicurazione coinvolte e ai loro periti tecnici tutte le informazioni necessarie per l’accertamento delle responsabilità nonché il nominativo di eventuali testimoni. Il CID dev’essere firmato dal Cliente Amicar, meglio se è controfirmato da tutti i soggetti coinvolti nel sinistro. Il cliente deve dare comunicazione del sinistro ad Amicar entro 24 ore dall’evento, utilizzando i recapiti indicati nei contatti. Per la consegna del CID e di tutto il materiale raccolto il Cliente deve contattare il call center AMICAR al n° 0816028779. Saranno applicate le penali previste dalle condizioni generali del contratto qualora il cliente non adempie alle procedure indicate.

 

Articolo 12 - Furto Totale e Rapina 

In caso di furto totale, rapina del veicolo e\o atto vandalico, il Cliente, salvo quanto previsto nel Regolamento, sarà tenuto a:

             -     contattare immediatamente il Servizio Clienti Amicar Napoli del Titolare;

             -    denunciare immediatamente l’evento alle autorità competenti e comunque non oltre 12 ore dal suo verificarsi (o dal momento in cui ne è venuto a conoscenza);

                  -  trasmettere via e-mail al soggetto titolare all’indirizzo indicato, entro 24 ore dalla presentazione alle predette autorità, la copia della denuncia;

                  -   inviare l’originale della denuncia con raccomandata A.R. all'indirizzo indicato nel presente contratto entro e non oltre 3 (tre) giorni lavorativi dalla data dell’evento (o dal momento in cui ne è venuto a conoscenza);

 

Il Soggetto Titolare si riserva il diritto di rivalersi sul Cliente nel caso in cui il Cliente stesso abbia determinato o agevolato il furto per dolo, colpa, incuria o negligenza addebitandogli, a titolo di risarcimento del danno per inadempimento o irregolare adempimento, un importo pari al valore del veicolo calcolato secondo le quotazioni ufficiali EUROTAX GIALLO al momento del furto, sempre fatto salvo il maggior danno;

 

Nel caso in cui il veicolo non è ritrovato nei 30 giorni successivi, o è stato bruciato, il contratto si risolverà ed il Cliente sarà tenuto al pagamento di una somma pari alla valutazione commerciale del veicolo, indicata nella pubblicazione EUROTAX GIALLO al momento del furto o dell’incendio, salvo che la perdita del bene non sia dipesa da causa non imputabile a lui. È fatto salvo il maggior danno.

 

  1. In caso di furto e/o incendio determinato o agevolato da dolo o colpa grave del Cliente, il contratto s’intenderà risolto ed il Cliente sarà tenuto a pagare, al pagamento di una somma pari alla valutazione commerciale del veicolo, indicata nella pubblicazione EUROTAX GIALLO al momento del furto o dell’incendio;
  2. In caso di furto o perdita o deterioramento del libretto di circolazione, della targa, di una o più card del veicolo o di altra documentazione, le spese di fornitura, di reintegrazione e di ripristino dovute a tali eventi saranno a carico del Cliente, Ove il Titolare del servizio, in veste di locatario del veicolo, debba svolgere qualsivoglia attività per l’ottenimento dei duplicati, al Cliente sarà addebitato un importo pari a Euro 15,00 (Quindici/00) (oltre IVA) a titolo di costo di gestione della pratica oltre alle suindicate spese.
  3. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il soggetto Titolare potrà dichiarare risolto il Contratto, salvo il diritto al risarcimento dei danni.

   

Articolo 13. Sanzioni pecuniarie e violazioni alle norme del Codice della strada.

 

  1. Nel caso di sinistro o di avaria del veicolo, il Cliente deve dare immediatamente comunicazione al soggetto titolare secondo le modalità e tempistiche disciplinate dal Regolamento.
  2. Saranno a carico del Cliente tutti i danni al veicolo e/o a persone e cose a lui imputabili, oltre all'addebito delle penali indicate nell’allegato “Gestione Sinistri”.
  3. Nel caso in cui il Cliente abbia inviato al Soggetto Titolare il CID correttamente compilato in tutte le sue parti e qualora non emergano responsabilità a suo carico in merito al sinistro, al Cliente sarà accreditato un Bonus come riportato nell’allegato “Gestione Sinistri”. Termini e modalità per l’invio del CID al Gestore sono indicati nel Regolamento.
  4. Nel caso il Gestore ricevesse una richiesta di risarcimento danni a seguito di un sinistro, senza avere ricevuto la notifica e la documentazione dal Cliente che aveva in utilizzo il veicolo al momento del sinistro stesso, il Gestore si riserva il diritto di applicare Penali ed eventualmente sciogliere o sospendere il Servizio con addebito di tutti i costi al Cliente, come disciplinato nell’allegato Regolamento.
  5. Il Cliente sarà responsabile in via esclusiva per le violazioni alle norme di legge derivanti dall’uso dei veicoli. Il Cliente, pertanto, si impegna a pagare quanto dovuto a titolo di sanzione o onere di qualsiasi natura da esse derivanti manlevando il Titolare da qualsiasi conseguenza pregiudizievole, diretta o indiretta. A tal fine il Titolare provvederà, ove possibile, a richiedere agli enti emittenti la rinotifica al Cliente degli eventuali atti che le fossero in qualsiasi modo recapitati. Il Cliente dovrà attivarsi personalmente nei confronti dell’organo di polizia procedente nel caso in cui, ai sensi dell’Art. 126 bis del Codice della Strada, gli venisse richiesto di comunicare i dati personali e della patente del conducente del veicolo al momento della commessa violazione. In ogni caso, per ogni atto che venga recapitato a Titolare o comunque gestito, la stessa avrà diritto di addebitare al Cliente le spese amministrative di gestione pratica pari a € 20 (venti). Sarà obbligo del Cliente documentare al Titolare del servizio, in caso di richiesta e secondo le modalità indicate da quest’ultima, l’avvenuto pagamento delle sanzioni rinotificate; diversamente, e in caso di notifica al Titolare di cartelle esattoriali e/o ulteriori atti derivanti dal mancato pagamento, il Titolare provvederà a riaddebitare al Cliente l’importo delle cartelle esattoriali maggiorato delle spese amministrative di gestione pratica di cui sopra.
  6. Il Cliente dovrà pagare i pedaggi autostradali ed il costo dei parcheggi. In caso contrario il Titolare del servizio addebiterà al Cliente, per ogni richiesta di pagamento ricevuta, un importo di Euro 15,00 (Quindici/00) (oltre IVA) a titolo di rimborso spese e gestione della pratica, e farà notificare tale richiesta al Cliente, comunicando i dati relativi a quest’ultimo direttamente all’ente gestore, riservandosi comunque la possibilità di corrispondere in proprio l’importo, fatta salva la facoltà di pretendere il rimborso

dal Cliente di ogni somma eventualmente corrisposta per tale titolo o causa.

  1. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto.

 

Articolo 14. Assicurazioni e coperture rischi

 

  1. La copertura assicurativa per Responsabilità Civile auto verso i terzi per i danni prodotti da circolazione stradale è garantita da una polizza stipulata dalla P.S.A. Renting S.p.a. con la Compagnia Assicurativa UnipolSai Ass.ni S.p.A. con massimale di Euro 25.000.000,00 (Venticinquemilioni/00).

 È prevista una franchigia fissa di Euro 350,00 (Trecentocinquanta/00) per le Autovetture e per gli Autocarri leggeri fino a 60 q.li per ogni sinistro per il quale opera la garanzia assicurativa Responsabilità Civile auto. Tale penalità sarà addebitata al Cliente successivamente al ricevimento della denuncia di sinistro o in caso di richiesta danni da parte di terzi.

  1. Il veicolo ha copertura assicurativa che provvede alla copertura dei rischi per : Furto Incendio Rapina, Eventi Naturali, Eventi Socio Politici, Atti Vandalici e Dolosi in genere, Rottura Cristalli, la Garanzia kasko che copre i danni materiali e diretti subiti dal veicolo in conseguenza di collisione con altro veicolo, l’urto contro ostacoli fissi o mobili, il ribaltamento od uscita di strada verificatisi durante la circolazione in aree pubbliche o private. In caso di danno totale o parziale conseguente alla garanzia Kasko è applicato uno scoperto pari al 5% con un minimo di Euro 250,00 (Duecentocinquanta/00).

Per le altre garanzie è applicato uno scoperto pari al 10% con il minimo di Euro 258,23 (Duecentocinquantotto/23) che sarà addebitato al Cliente.

Le garanzie assicurative non copriranno in nessun caso i danni cagionati da dolo o colpa grave del Cliente.

    

  Articolo 15. Ricarica del Veicolo

  1. Il Gestore Amicar Napoli consiglia ai CLIENTI, che nel corso della sessione di noleggio dovessero avere la vettura sotto i 50 Km di autonomia, di chiudere la sessione in uno dei parcheggi convenzionati
  2. dotati di infrastruttura per la ricarica.
  3. La Ricarica potrà essere effettuato esclusivamente presso i parcheggi convenzionati
  4. La Ricarica dovrà essere effettuato nel pieno rispetto delle istruzioni previste dal Regolamento.
  5. I costi di Ricarica saranno a carico del Soggetto Titolare;
  6. Il Soggetto Titolare potrà porre in essere specifiche promozioni a vantaggio del Cliente che ha eseguito la Ricarica in modo conforme a quanto previsto dal Contratto e dal Regolamento.
  7. La Ricarica effettuato in violazione delle prescrizioni contenute nel Contratto e nel Regolamento comporta l'addebito di una Penale.
  8. Ogni abuso o utilizzo improprio della Ricarica darà diritto al Soggetto Titolare di avvalersi della facoltà di risolvere il Contratto e richiedere risarcimento dei danni;

 

Articolo 16. Esonero di responsabilità 

 

  1. Esclusi i casi di dolo o colpa grave del Soggetto titolare, quest’ultimo non risponde per i danni diretti o indiretti di qualsiasi natura che il Cliente o terzi possano in qualsiasi modo patire a causa del Servizio, non direttamente imputabili al Soggetto Titolare, o di variazioni delle modalità, orari e/o condizioni di erogazione del Servizio nonché a causa di sospensione, interruzione o comunque indisponibilità del Servizio stesso dipendenti dai veicoli, dagli apparati tecnologici, dai sistemi informatici di telecomunicazioni e comunque da cause imputabili sia ai fornitori del Soggetto Titolare che a terzi in genere.
  2. Inoltre è esclusa qualsiasi responsabilità del Soggetto Titolare  per il mancato adempimento totale o parziale degli obblighi assunti per causa di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: Provvedimenti degli enti pubblici  e/o della Pubblica Amministrazione, atti dello Stato , atti della Pubblica Autorità, atti dell’ autorità giudiziaria, sospensione dei servizi, stati di emergenza sanitaria,  limitazioni legali, incendi, alluvioni, esplosioni,  eventi naturali, mobilitazioni, sommosse, scioperi, mancanza di materie prime, mancanza di elettricità, interruzione delle linee telefoniche, mancanza di oli combustibili ed altri. 
  3. Il Cliente in ogni caso espressamente esonera il titolare del servizio da ogni responsabilità per eventuali danni di qualunque natura subiti dal Cliente stesso e/o da terzi in relazione all’esecuzione del Contratto non derivanti da dolo o colpa grave del Soggetto titolare;
  4. In nessun caso il Titolare del servizio sarà responsabile degli oggetti di proprietà del cliente e/o effetti personali lasciati inavvertitamente nel veicolo al momento della riconsegna;
  5. In nessun caso il Titolare del servizio sarà responsabile per i danni causati dal Cliente al veicolo e/o a terzi non coperti da polizza assicurativa cosi come previsto all’ art. 14 del presente contratto. Tali danni resteranno a totale carico del cliente fatto salvo il diritto del Titolare al risarcimento dei danni subiti;

 

Articolo 17 - Penali 

  1. Il soggetto Titolare si riserva il diritto di applicare al Cliente le penali indicate nello specifico regolamento allegato al Contratto al concretizzarsi delle fattispecie previste e regolate dal Contratto e dal Regolamento, salvo, in ogni caso, il risarcimento del maggior danno.  In particolare, dopo avere attentamente esaminato il caso e accertato il coinvolgimento del Cliente, il Soggetto Titolare comunica al Cliente via e-mail la causale e l'importo della Penale, a seguito della suddetta comunicazione, questa sarà addebitata sulla carta di credito o carta prepagata registrata dal Cliente. 
  2. Il mancato pagamento delle Penali potrà comportare la sospensione e\o la risoluzione del Contratto ai sensi dell’art. 18 e i relativi importi saranno recuperati dal soggetto titolare a norma di legge. 

 

 Articolo 18. Risoluzione del Contratto 

  1. Costituiranno casi di inadempimento grave, al verificarsi dei quali il Soggetto Titolare del servizio avrà facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell’Art. 1456 c.c. per fatto e colpa del Cliente e salvo il risarcimento del danno ulteriore, dandone semplice comunicazione scritta con lettera raccomandata A.R. o tramite e-mail, o PEC, le seguenti fattispecie:

1.2 Utilizzo I veicoli in difformità a quanto previsto dal Codice della Strada e alle norme di legge;

  • Il Cliente che risulti essere minore di anni 18 anni e\o non in possesso di Patente idonea, laddove previsto, di copia del permesso internazionale di guida o di traduzione giurata della patente o che non abbia conseguito la Patente da almeno un anno all’atto dell’iscrizione nella lista Clienti;
  • La mancata comunicazione da parte del Cliente al Soggetto titolare della sospensione, revoca, ritiro etc. della Patente e/o del permesso internazionale di guida;
  • Utilizzo di credenziali e documenti falsi o comunque non riconducibili al Cliente, all’atto di iscrizione al Servizio e\o della prenotazione e Noleggio dei veicoli, ivi inclusa l’indicazione di codici promozionali/convenzioni senza averne diritto;
  • Il mancato adempimento da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi relativi alle condizioni di utilizzo dei veicoli così come disciplinate dal Regolamento;
  • Mancato o ritardato pagamento degli importi derivanti dall’utilizzo del Servizio al termine o durante un solo Noleggio;
  • Rilascio del veicolo noleggiato, al termine del Noleggio, in un'area territoriale non consentita o utilizzata fuori dal territorio Italiano;
  • Qualora il Cliente imbratti o compia qualsivoglia atto vandalico a danno dei veicoli;
  • Qualora il Cliente, nonostante una diffida scritta, non interrompa una violazione grave del Contratto e/o del Regolamento o qualora non ponga immediatamente rimedio alle conseguenze già verificatesi in relazione a tali violazioni;
  • Qualora il Cliente faccia uso abituale, oppure vi sia ragione di sospettare che faccia uso abituale, di droghe o alcol o sostanze psicotrope;
  • Qualora il Cliente sottragga, distrugga, alteri, riproduca, cloni o comunque adotti un utilizzo non consentito e/o fraudolento della Card di ricarica e/o dei documenti presenti sul veicolo;
  • Qualora il Cliente, anche su richiesta del Soggetto Titolare non riconsegni un veicolo;
  • Mancato pagamento delle Penali applicate dal Soggetto Titolare;
  • Guida del veicolo Noleggiato da un soggetto diverso dal Cliente che ha proceduto al Noleggio;
  • Il mancato rispetto da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi relativi all’utilizzo dei veicoli di cui al presente Contratto;
  • Perdita, danneggiamento della card del veicolo da parte del Cliente;
  • Agevolazione o commissione colposa o dolosa del Cliente di furto, rapina e\o atto vandalico a danno del veicolo;
  • Incorrere da parte del Cliente in sanzioni pecuniarie durante il Noleggio secondo quanto previsto;
  • Qualora il Cliente, per sua causa e colpa, abbia provocato un sinistro o l'avaria del veicolo;
  • In caso di Termine Noleggio da parte del Cliente in spazi o aree private diverse dalle aree private appositamente dedicate a parcheggio dei veicoli del Servizio;
  • In caso di danni al veicolo e/o a terzi dovuto a seguito di eventi non coperti da polizza assicurativa;
  • In caso in cui il cliente sub noleggi, ipotechi, costituisca l'autoveicolo in pegno o garanzia sotto qualsiasi forma;
  • In caso di utilizzo improprio da parte del Cliente dei vantaggi derivanti dall’attribuzione d Bonus e\o da particolari convenzioni o accordi in essere tra il Gestore e soggetti terzi.

 

 

Articolo 19. Conservazione del contratto

La circostanza che il Soggetto Titolare non faccia valere in una qualsiasi occasione i diritti e le facoltà ad esso contrattualmente riconosciuti non potrà in alcun caso essere interpretata come rinuncia od abdicazione a detti diritti o facoltà, né impedirà di pretenderne in altro momento il pieno, puntuale e rigoroso rispetto. 

L'eventuale nullità ed inefficacia di una o più clausole del Contratto, anche derivante da modifiche alla vigente normativa, introdotte con norme dello Stato e della Comunità Europea, non incide sulla validità del Contratto nel suo complesso. 

Il Contratto andrà in tal caso interpretato ed integrato come se contenesse tutte le clausole che consentono di raggiungere, in modo conforme alla legge, lo scopo essenziale perseguito dall'accordo delle Parti.

 

Articolo 20. Comunicazioni 

Clienti Amicar Napoli Per ogni eventuale comunicazione ai fini del contratto si farà riferimento a: Amicar Napoli c/o Gesco Consorzio cooperative  Via Vicinale Santa Maria del Pianto n° 36 NAPOLI  indirizzo e-mail: assistenza@amicarsharing.it  indirizzo PEC: gescoformazione@legalmail.it  Servizio: Tel. 0816028779.

 

Articolo 21. Cessione del Contratto

Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1407 c.c., il Cliente presta sin d’ora il suo consenso alla cessione da parte del Gestore della propria posizione contrattuale ad altra società; cessione della quale verrà data tempestivamente comunicazione al Cliente.

 

Articolo 22. Privacy

Con la accettazione del presente contratto  e dei relativi termini e condizioni nonché con  la sottoscrizione dell’ apposito allegato “Privacy Amicar Napoli” che forma parte integrante del presente contratto il CLIENTE acconsente all’inserimento dei propri dati personali nella banca dati Amicar Napoli nonché al trattamento  degli stessi ai sensi e per gli effetti del D.Lgs.n.196/2003, nonché per gli effetti del Regolamento (UE) n. 679/2016  per i soli fini di erogazione del servizio di vehicle sharing. L’uso dei dati per eventuali altre finalità sarà oggetto di specifica richiesta da parte del Soggetto titolare del servizio. Nessun dato verrà pubblicato all’esterno o ceduto a terzi senza preventivo consenso del CLIENTE.

 

Articolo 23. Controversie

Il Contratto, il Regolamento e gli Allegati sono regolati dalla Legge dello Stato Italiano.

Nel caso di Cliente qualificabile come consumatore, per ogni eventuale controversia comunque connessa al Contratto o da esso derivante, sarà competente in via esclusiva il Foro del luogo di residenza o del domicilio eletto dal Cliente stesso nel territorio italiano. In tutti gli altri casi sarà competente in via esclusiva il foro di Napoli.

 

Articolo 24. Rinvio  

Per quanto non esplicitamente disposto nel presente contratto si rinvia alle disposizioni del Codice civile e alle altre disposizioni di legge.

 

 

 Il Cliente, dopo aver preso visione delle presenti condizioni che regolano il rapporto, dichiara, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1341 del codice civile, di accettare integralmente ed approvare specificatamente le clausole di cui agli articoli: Articolo 2 (oggetto), articolo 3 (modalità di adesione e diritto al ripensamento) articolo 4 (regolamentazione del servizio); Articolo 5 (Durata e Recesso); Articolo 6 (Requisiti per l’adesione); articolo 7 (Modalità di utilizzo del  veicolo noleggiato); Articolo 8 (tariffe); A; Articolo 10 (prenotazione veicolo); Articolo 11 (danni al veicolo e gestione sinistri); Articolo 12  (Furto Totale e Rapina); Articolo 13 (Sanzioni amministrative pecuniarie); Articolo 14 (Assicurazioni e coperture rischi); Articolo 16 (esonero responsabilità); Articolo 17 (penali); Articolo 18 (Risoluzione del Contratto); Articolo 19 (conservazione del contratto); Articolo 21 (Cessione del contratto); Articolo 22 (privacy); Articolo 23 (Controversie); articolo 24 (rinvio)( Allegato Regolamento) (allegato Stati Esteri) – (Allegato “Privacy Amicar Napoli”).

 

 

 

 

Allegato: Stati non appartenenti all'Unione europea/Spazio economico europeo che rilasciano patenti convertibili in Italia (cosi come pubblicato sul sito del Ministero dei Trasporti www.mit.gov.it :

  • Albania (accordo valido fino al 25 dicembre 2019)
  • Algeria
  • Argentina
  • Brasile (accordo valido dal 13 gennaio 2018 al 13 gennaio 2023)
  • El Salvador (accordo valido fino al 4 agosto 2021)
  • Filippine
  • Giappone
  • Israele (accordo valido fino al 10 novembre 2018)
  • Libano
  • Macedonia (aggiornamento dell'accordo entrato in vigore il 23 gennaio 1998)
  • Marocco (aggiornamento dell'accordo entrato in vigore il 26 novembre 1991)
  • Moldova
  • Principato di Monaco
  • Repubblica di Corea
  • Repubblica di San Marino
  • Serbia (accordo scaduto l'8 aprile 2018)
  • Sri Lanka (accordo valido fino al 4 marzo 2022)
  • Svizzera (accordo valido fino al 11 giugno 2021)
  • Taiwan
  • Tunisia
  • Turchia
  • Ucraina (accordo valido fino al 29 maggio 2021)
  • Uruguay (accordo valido fino al 17 maggio 2020)

Stati esteri che rilasciano patenti convertibili in Italia solo ad alcune categorie di cittadini:

  • Canada (personale diplomatico e consolare)
  • Cile (personale diplomatico e loro familiari)
  • Stati Uniti (personale diplomatico e loro familiari)
  • Zambia (cittadini in missione governativa e loro familiari)

La conversione senza esami è possibile solo se

  • la patente estera è stata conseguita prima di acquisire la residenza in Italia
  • il titolare della patente è residente in Italia da meno di quattro anni al momento della presentazione della domanda (chi è residente da più di quattro anni dovrà sostenere l'esame di revisione)

Non possono essere convertite patenti estere ottenute per conversione di altra patente estera non convertibile in Italia.

 

Regolamento per il corretto esercizio delle sessioni di noleggio AMICAR.

  1. Sanificazione
    • Le auto sono sanificate da Gesco con frequenza bi settimanale
    • Le auto hanno in dotazione un erogatore di prodotto sanificante oltre ad un igienizzante gel per le mani.
    • Gli utenti AMICAR laddove previsto da leggi e/o decreti e/o ordinanze degli preposti sono obbligati ad indossare le mascherine e i guanti, a bordo delle Auto durante le sessioni di noleggio
    • Il cliente Amicar può procedere all’auto sanificazione delle parti interne delle vettura utilizzando il prodotto sanificante contenuto nell’erogatore che è previsto come equipaggiamento dell’auto

 

  • Creazione dell’ account e gestione delle sessioni di noleggio
    • Va scaricata la App sia per il sistema iOS che Android
    • Va creato un account con user e password
    • Bisogna compilare tutti i campi con i dati anagrafici ( Amicar è accessibile a tutti i maggiorenni che abbiano la patente almeno da 1 anno), i dati relativi al documento di identità, quelli della patente di guida e quelli della carta di credito o di debito o prepagata. Per questi ultimi due sistemi di pagamento si procederà automaticamente ad un prelievo di € 20,00 a titolo di cauzione. Parallelamente Amicar renderà subito disponibile per il cliente un coupon del valore di € 20,00 che potrà essere utilizzato subito con le prime sessioni di noleggio. Nell’ipotesi di mancato pagamento di una sessione di noleggio il Titolare provvederà a trattenere la cauzione come parziale pagamento del dovuto.
    • La patente auto va fotografata e caricata sulla App insieme alla foto del cliente, il nostro servizio assistenza provvederà al riconoscimento e alla validazione dei documenti.
    • Vanno caricati i dati della carta di credito, o di debito o prepagata, dove ammessi.
    • Il Cliente nel corso della sessione di noleggio deve rispettare tutte le regole del codice della strada e deve gestire la vettura con la cura del buon padre di famiglia. Pena l’applicazione delle penali previste dall’Art. 17 delle condizioni generali del contratto.

 

  • Sinistri e avaria:

3.1 Procedura Sinistri:

Se il veicolo è coinvolto in un incidente è sempre necessario compilare il CID, meglio se in accordo con tutte le parti coinvolte nel sinistro. Il CID lo troverete nel porta documenti all’intermo del cassettino porta oggetti lato passeggero, esso va compilato in tutte le sue parti descrivendo la dinamica dell’incidente e riportando i danni a persone e cose. Vanno indicate le generalità di tutti i soggetti coinvolti nel sinistro. Il cliente deve essere disponibile a fornire all’autorità giudiziaria, alle compagnie di assicurazione coinvolte e ai loro periti tecnici tutte le informazioni necessarie per l’accertamento delle responsabilità. Il CID dev’essere  firmato dal Cliente Amicar, meglio se è controfirmato da tutti i soggetti coinvolti nel sinistro. Il cliente deve dare comunicazione del sinistro ad Amicar entro  24 ore dall’evento, utilizzando i recapiti indicati nel contratto. Per la consegna del CID e di tutto il materiale raccolto, anche quello fotografico, il Cliente deve contattare il call center AMICAR al n° 0816028779. Saranno applicate le penali previste dalle condizioni generali del contratto qualora il cliente non adempie alle procedure indicate.

3.2 Avaria: Se il veicolo dovesse  andare in avaria nel corso del noleggio va subito comunicato agli operatore  call center allo o81 6028779 per procedere all’invio della squadra di soccorso . 

  • Patenti ammesse
    • Sono da considerare ammissibili al servizio AMICAR i possessori di patenti valide in Italia e di tutti i paesi UE salvo che il cliente appartenente ad uno Stato membro dell’ U.E. non risieda in Italia da oltre 2 anni, in tal caso, per noleggiare il veicolo, dovrà dimostrare il possesso della  Patente convertita secondo la normativa prevista dalla Legge italiana.
  1. Il Cliente in possesso di Patente Estera rilasciata da uno Stato estero non comunitario, tra quelli presenti nell’Allegato Stati Esteri cosi come pubblicato sul sito ufficiale del Ministero dei Trasporti, deve essere in possesso e fornire al Soggetto titolare del servizio all’atto dell’iscrizione nella lista clienti, anche di copia del permesso internazionale di guida o di traduzione giurata della patente. La conformità della traduzione al testo straniero deve essere certificata dalla rappresentanza in Italia dello Stato che ha rilasciato la patente. Questa certificazione deve essere convalidata dalla Prefettura.

Nel caso in cui  il Cliente appartenente allo Stato Extra UE , risulta residente da oltre un anno in Italia, per poter condurre i veicoli di cui al presente contratto sul territorio italiano, dovrà dimostrare il  possesso della Patente estera convertita  secondo la normativa vigente in Italia.

 

  • Apertura e chiusura delle sezioni di Noleggio

 

  • Il cliente utilizzando la App Amicar Napoli può identificare sulla mappa cittadina l’auto a lui più vicina, una volta individuata può procedere alla prenotazione che sarà validità per i successivi 20 minuti. Questo è il tempo massimo consentito per avvicinarsi all’auto e attivare la sessione di noleggio. Allo scadere dei 20 minuti senza aver attivato la sessione di noleggio il cliente per i successivi 60 minuti non potrà procedere ad una nuova prenotazione.
  • Se la vettura è parcheggiata nelle strisce blu il cliente direttamente dalla App procede con l’inizio della sessione di noleggio che coincide con l’apertura delle porte, immediatamente dopo aver effettuato il check in. Se nel corso della sessione l’autonomia dell’auto dovesse scendere sotto i km 50 il cliente riceverà una comunicazione dal sistema che gli consiglia di chiudere la sessione portando la vettura in uno dei 9 parcheggi convenzionati e di procedere alla ricarica collegando l’auto all’infrastruttura osservando la seguente procedura:
  • Posiziona la leva del cambio sulla posizione P di parcheggio
  • Premi il pulsante a destra dello sterzo e posizionalo in posizione OFF
  • Prendi la card Amicar per la ricarica. La trovi sotto il parasole sinistro della vettura
  • Prendi il cavo di alimentazione che si trova nel cofano posteriore dell’auto
  • Inserisci il cavo di alimentazione nel bocchettone (che si trova dove comunemente è collocato il tappo per il rifornimento carburante)
  • Poggia la card sul lettore ottico della colonnina di ricarica
  • Attendi il messaggio che ti autorizza ad inserire il cavo di alimentazione nella presa della colonnina
  • Inserisci il cavo di alimentazione nella presa della colonnina
  • Riponi la card Amicar sotto il parasole sinistro della vettura
  • Raccogli le tue cose e provvedi a chiudere tutti i cristalli delle portiere
  • Chiudi le porte per terminare il noleggio
  • Clicca sulla App “Termina Noleggio

Per questa collaborazione al cliente verrà riconosciuto un Bonus di € 5,00 direttamente caricato sul borsellino del suo account. Questo valore verrà speso gradualmente come sconto dei noleggi successivi.   

  • Se la vettura individuata dal cliente è parcheggiata all’interno di uno dei garage convenzionati il Cliente potrà procedere alla prenotazione e avrà 20 minuti per raggiungere l’auto , se dovessero scadere non potrà più procedere ad una nuova prenotazione per i successivi 60 minuti. Raggiunta la vettura il cliente potrà procedere, utilizzando la App, all’apertura delle porte dopo aver effettuato il check in.  Aperte le porte il cliente dovrà osservare la seguente procedura:

1 - Apri le porte della macchina attraverso la App

2 -Prendi la card Amicar sotto il parasole sinistro della vettura

3 - Poggia la card sul lettore ottico della colonnina di ricarica

4 – Stacca il cavo di alimentazione dalla presa sbloccata nella colonnina

5 – Stacca il cavo di alimentazione dall’auto

6 – Chiudi il bocchettone dell’auto

7 - Riponi il cavo di alimentazione nel cofano posteriore dell’auto

8 – Riponi la card Amicar sotto il parasole sinistro della vettura

9 – Puoi iniziare il tuo noleggio

 Al cliente verrà riconosciuto un bonus di € 3,00  direttamente caricate sul borsellino del suo account. Questo valore verrà speso gradualmente come sconto dei noleggi successivi.

 Un uso non corretto delle card di ricarica consentiranno al Gestore del servizio  l’ applicazione  delle penali previste dalle condizioni generali del contratto e dal presente Regolamento.

7 Perimetro del noleggio

Il Cliente potrà liberamente circolare dopo aver prelevato l’auto all’interno del perimetro previsto da Amicar, corrispondente al Comune di Napoli così come la chiusura del noleggio dovrà essere effettuata all’interno dello stesso perimetro pena la mancata chiusura della sessione e l’eventuale applicazione delle penali per aver lasciato l’auto fuori dal perimetro consentito-

  • Violazione alle norme del codice della strada:

In caso di violazione delle norme del codice della strada la notifica verrà direttamente recapitata al  cliente che risultava in possesso del veicolo interessato nel giorno e nell’ora indicati nella violazione notificata al Titolare del servizio.

  

  • Aree adibite al parcheggio dei veicoli:

  • Il Cliente potrà parcheggiare liberamente nelle aree adibite a parcheggio (strisce Blu e Bianche) o nei parcheggi convenzionati per provvedere alla ricarica quando l’autonomia della vettura sia inferiore del 20%. Le vetture non potranno essere parcheggiate in arre diverse indipendentemente ci sia o meno la prescrizione di divieto di sosta.

  • Tariffe previste
    • La tariffa oraria è di € 0,30 iva inclusa al minuto
    • La tariffa a km verrà applicata solo dopo aver percorso i primi 50 km e vale € 0,25 per km. iva inclusa Questa tariffa si somma alla precedente  
    • La tariffa giornaliera si applica dopo 5 ore di noleggio e vale € 90,00 iva inclusa. Questa tariffa esclude sia quella oraria che quella a km. Da diritto al cliente di restituire l’auto allo scadere delle 24 ore successive all’inizio della sessione di noleggio. Allo scadere delle 24 ore dall’inizio della sessione di noleggio il Titolare provvederà ad attivare il pagamento della giornata di noleggio anche se la sessione risulta ancora attiva ma in pausa.

 

  1. PENALI :

 

  • E’ prevista una penale di € 50,00 per il trasporto in auto di animali e oggetti che rendono necessario il lavaggio interno di tutta la tappezzeria dell’auto
  • E’ prevista una penale di € 150,00 per il recupero dell’auto fuori del perimetro cittadino previsto dalla App ma entro una distanza non superiore a 80 km dalla sede Gesco, per distanze superiori verrà applicato il costo di € 1,00 per ogni chilometro successivo ai primi 80 km.
  • E’ prevista una penale del valore di € 50,00 per lo smarrimento della card di ricarica.
  • L’uso non corretto o l’uso a favore di terzi della card di ricarica autorizza il Titolare a sospendere l’Account del cliente oltre all’applicazione di una penale di € 150,00.
  • La mancata chiusura della sessione di noleggio prevede il pagamento per intero del periodo di noleggio fino ad un massimo di € 90,00 al giorno dopo le prime 5 ore . Verrà inoltre applicata la penale di € 50,00 al giorno
  • In caso di ritardo a riconsegnare il veicolo a seguito di un esplicito sollecito del Titolare, così come prescritto dall’articolo 9 Termini e Condizioni, al Cliente sarà applicata una penale di € 30,00 per ogni ora di ritardo nella consegna del veicolo.
  • In caso di violazione dell’art. 7 sub 8 al Cliente che avrà violato la prescrizione prevista per lui e per i suoi ospiti di divieto di fumo e di far uso di sigarette elettroniche sarà applicata una penale di € 150,00
  • Qualora la vettura fosse parcheggiata dal Cliente in aree diverse da quelle prescritte (strisce Blu o Bianche e parcheggi convenzionati) verrà applicata una penale di € 50,00
  • Qualora la sessione di noleggio venisse conclusa dal Cliente in spazi e aree private e comunque non accessibili liberamente verrà applicata una penale di € 100,00 per ogni giorno.
  • L’eventuale sottrazione dei prodotti idonei alla sanificazione dell’auto e della persona nonché delle dotazioni presenti nella autovettura determina l’addebito della penale di € 50,00 e la sospensione dell’account.
  • Nel caso di incidente la mancata compilazione del CID e la mancata collaborazione per il recupero di tutte le prove documentali atte alla corretta ricostruzione del sinistro ( fotografie, testimoni, verbale della polizia municipale ecc. ecc.) determinano una penale di € 150,00 più l’addebito eventuale della franchigia assicurativa.
  • Al cliente che abbia collaborato attivamente per la compilazione del CID e all’individuazione delle responsabilità collegate al sinistro verrà riconosciuto un bonus di € 25,00 con il rilascio di un coupon che verrà caricato nel borsellino.

 

 

INFORMATIVA PRIVACY

(Car Sharing)

ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13, del Regolamento UE n. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati

Gentile Signor8je/a

Desideriamo informarLa che il Regolamento Europeo n. 679 del 27 aprile 2016 sul trattamento dei dati personali prevede la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

Ai sensi dell'articolo 13 del REG. UE 2016/679, Le forniamo, pertanto, le seguenti informazioni:

  1. Estremi identificativi del Titolare (e di eventuali altri soggetti)

Il Titolare del Trattamento è GESCO Consorzio di Cooperative Sociali – Società Cooperativa Sociale con sede Napoli – telefono 0817872037- email: Gesco@gescosociale.it;

Il Responsabile del Trattamento è Giacomo Smarrazzo con sede a Napoli – telefono 0817872037; email: gsmarrazzo@gescosociale.it;

  1. Finalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali, anche particolari (ex dati sensibili), forniti in sede di sottoscrizione di un Contratto, è finalizzato unicamente alla costituzione e alla gestione del contratto stesso, alla gestione dei dati fiscali, nonché agli adempimenti in materia di quanto stabilito da leggi, contratti e regolamenti.

La base giuridica che giustifica il trattamento dei dati è rappresentata dal contratto sottoscritto dalle parti, dal relativo Regolamento di utilizzo del veicolo e dall’adempimento ad obblighi di legge.

I dati potranno essere pertanto utilizzati anche per le comunicazioni riguardanti l’esecuzione del Contratto e del Regolamento e per il funzionamento proprio del Servizio richiesto.

  1. Modalità del trattamento

In relazione alle finalità sovraesposte i dati sono oggetto di trattamento informatico e cartaceo.

I dati verranno inseriti nelle scritture e nei registri obbligatori per legge e verranno trasmessi agli uffici finanziari e ad altre amministrazioni dello stato in ottemperanza a quanto previsto dalla legge.

Tutte le operazioni di trattamento dei dati sono attuate in modo da garantire l’integrità, la riservatezza e la disponibilità dei dati personali.

I dati saranno raccolti attraverso una applicazione web nel sito internet istituzionale di GESCO all’indirizzo https://www.amicarnapoli.it e attraverso una applicazione web per smartphone “App” gratuita.

 

4. Tipologia di dati raccolti

Al fine di permettere l’esecuzione di procedure informatiche e non relative a:

- Prenotazione dei veicoli;

- Registrazione dell’utilizzo;

- Accesso ai Servizi resi;

- Partecipazione ad iniziative promozionali;

- Sondaggi di gradimento;

Saranno raccolti i seguenti dati di carattere personale:

- Nome e Cognome;

- Indirizzo;

- Numero di cellulare;

- Data di nascita;

- Immagine patente – lato anteriore;

- Immagine patente – lato posteriore;

- Numero patente;

- Data di scadenza, laddove presente;

- Luogo di rilascio;

- Data di emissione;

- Codice Fiscale

- Indirizzo email;

- Password prescelta, avente le caratteristiche riportate nella pagina web;

Inoltre, ai fini di verifica formale che il Richiedente sottoscrittore del Contratto sia abilitato alla conduzione di un veicolo:

- Fotografia del volto (c.d. “selfie”) con patente affiancata al volto

Ai fini fiscali e amministrativi saranno raccolti e trattati i dati relativi ai pagamenti effettuati attraverso la piattaforma che di seguito sono così dettagliati:

- Data del pagamento;

- Importo del Pagamento.

Non sono raccolti dati riguardanti gli strumenti di pagamento utilizzati dal Cliente (estremi identificativi della carta di credito e della carta di credito prepagata) che sono trattati dal Responsabile del Trattamento esterno come esplicitato al punto 6.

I dati di geolocalizzazione del veicolo e dell’App “Amicarnapoli”, pertanto dell’utilizzatore del veicolo stesso, sono accessibili:

  • al Responsabile del Trattamento esclusivamente nel caso si verifichi un sinistro o una emergenza: solo in questo caso il sistema di geolocalizzazione presente sul veicolo viene interrogato e viene acquisita la posizione. Tale informazione, rilevata in tempo reale, viene comunicata al Titolare del Trattamento per poter attivare le procedure previste nel Contratto; la posizione così acquisita non è oggetto di conservazione da parte del Responsabile del Trattamento;
  • al Titolare del Trattamento solo in caso di esplicita richiesta al Sistema Informatico di gestione della flotta aziendale dei veicoli concessi in Car Sharing ai Clienti. L’acquisizione dell’informazione sulla posizione del veicolo da parte del Titolare è finalizzata a verificare eventuali segnalazioni di emergenza o richieste da parte degli enti di pubblica sicurezza, tuttavia non è oggetto di conservazione ma del solo uso immediato e successivamente il dato viene distrutto;

 

La informiamo che i dati di geolocalizzazione raccolti dall’App “Amicarnapoli” sono finalizzati a:

 

  • • permettere, all’accesso,  il posizionamento del puntatore sulla mappa;
  • • verificare che l’utente  sia nei pressi del veicolo per garantire l’accesso.

 

Il sistema di geolocalizzazione del veicolo e dell’App “Amicarnapoli” non registrano, non tracciano e non conservano (memorizzano) informazioni riguardo posizione, percorsi, tempi di percorrenza, soste o altri dati correlati, consentendo in questo modo di mantenere indenne il diritto di riservatezza e di libertà personale del Cliente ma garantisce la possibilità di poter intervenire con tempestività in caso di necessità legate a sinistro o furto.

 

 

5. Periodo di conservazione dei dati

I dati personali forniti verranno conservati per tutta la durata del contratto e per un periodo successivo fino al termine dei 10 (dieci) anni successivi al termine del rapporto contrattuale come previsto dal Codice Civile.

 

I dati di geolocalizzazione non sono conservati garantendo così il rispetto del principio della pertinenza, necessità e non eccedenza del trattamento. I dati di geolocalizzazione eventualmente acquisiti per le finalità di cui al punto 4, vengono distrutti dopo il loro immediato utilizzo.

Inoltre i dati relativi agli strumenti di pagamento del Cliente (Carta di Credito, Carta di Credito prepagata, Conti Correnti) non sono accessibili dal Titolare del Trattamento; i sistemi informativi del Responsabile del Trattamento conservano esclusivamente una chiave crittografica che permette al Cliente di procedere al pagamento dei Corrispettivi richiesti tramite il Provider dei Servizi di Pagamento da esso prescelto (transazione finanziaria) senza però poter rendere noto i dati caratteristici degli strumenti di pagamento (esempio: numero carta credito, ecc.). Sono conservati per il tempo necessario alla gestione del Contratto di Car Sharing con il Cliente..

6. Ambito di comunicazione e diffusione dei dati I dati potranno essere comunicati a:

  • tutti i soggetti cui la facoltà di accesso a tali dati è riconosciuta in forza di provvedimenti normativi;
  • ai nostri collaboratori e dipendenti autorizzati a trattare i dati, nell'ambito delle relative mansioni;
  • a tutte quelle persone fisiche e/o giuridiche, pubbliche e/o private quando la comunicazione risulti necessaria o funzionale alla costituzione e gestione del rapporto contrattuale, nei modi e per le finalità sopra illustrate, in particolare a:
  • Istituti di Credito / Banche / Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) presso le quali sono accreditati i pagamenti dei Clienti;
  • Istituzioni Pubbliche;
  • Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale e altri analoghi)
  • Società di Assicurazione competente per la liquidazione dei sinistri denominata UnipolSai
  • committenti e/o appaltatori nell’ambito di contratti di appalto anche per assolvere agli oneri derivanti dalla responsabilità solidale ex art. 29 del D.Lgs. n. 276/2003

Il Titolare si avvale di strumenti forniti da organizzazioni internazionali (Microsoft Office 365 etc.) che possono effettuare un trattamento di dati personali al di fuori dell’Unione Europea. L’adeguatezza di tale trasferimento è definita dalle clausole standard approvate dalla Commissione U.E integrate nel Contratto di Fornitura.

Il Responsabile del Trattamento denominato Smarrazzo tratterà i dati secondo quanto previsto nel Contratto di Servizio stipulato con il Titolare del Trattamento e comunque nel pieno rispetto del Regolamento. Il Responsabile del Trattamento si avvale di strumenti da esso stesso progettati e i dati trattati non saranno trasferiti al di fuori dell’Unione Europea.

L’adeguatezza di tale trasferimento è definita dalle Clausole contrattuali ai fini Privacy (art. 13: Protezione dei dati personali – obblighi legali e normativi) fornita dal Responsabile del Trattamento al momento della sottoscrizione del Contratto di Servizio con il Titolare del Trattamento nella quale sono elencate le modalità e i termini del rispetto del Regolamento GDPR. Nella sua qualità di Responsabile del Trattamento, si impegna a conservare i dati personali trattati per conto del Titolare per tutta la durata dei Servizi di Car Sharing e a restituirli o distruggerli in base alla scelta del Titolare stesso. Il Responsabile conserverà le informazioni relative all’identità dei Clienti, il numero della patente di guida/permesso di

 

 

 

 

guida inclusa una copia dell’immagine del medesimo documento e i dati riguardanti le prenotazioni per un periodo di sei anni secondo gli obblighi relativi alle infrazioni stradali.

Il Responsabile pertanto si impegna a:

  • trattare i dati personali degli utenti per le sole esigenze di prestazione dei servizi di car sharing e, generalmente, per agire solo in base alle istruzioni scritte e documentate dal Titolare (vale a dire questi termini e condizioni di vendita generali, così come qualsiasi altra istruzione scritta del Titolare). Di conseguenza, Smarrazzo si impegna a informare il Titolare nel caso in cui Smarrazzo considerasse queste istruzioni in contrasto con il GDPR o qualsiasi altro regolamento nazionale vigente in materia di protezione dei dati personali;
  • garantire che il personale autorizzato al trattamento dei dati personali delil Titolare sia vincolalo da un obbligo contrattuale o legale alla non-divulgazione;
  • mettere in atto le misure tecniche e organizzative adeguate, secondo lo stato delle conoscenze, i costi di implementazione e la natura, la portata, il contesto e le finalità del trattamento, nonché i rischi per i diritti e le libertà delle persone fisiche, al fine di garantire la sicurezza dei dati personali e proteggerli contro ogni distruzione accidentale o illecita, la perdita accidentale, la modifica, la

divulgazione o l'accesso non autorizzato;

  • subappaltare in materia di dati personali solo alle seguenti condizioni:
  • Smarrazzo si impegna a tenere un elenco accurato dei subappaltatori coinvolti nell'esecuzione dei servizi.
  • il Titolare permette a Smarrazzo di subappaltare tutti o parte dei suoi obblighi a condizione che Smarrazzo informi il Titolare di qualsiasi progetto di adeguamento di questa lista dei subappaltatori, in particolare l'aggiunta o la sostituzione di un subappaltatore. prima che venga effettuata tale modifica. con la precisazione che il Titolare può opporsi alla partecipazione di questi nuovi subappaltatori e che l'operazione di subappalto può avvenire soltanto in assenza di una

obiezione da parte delil Titolare nell'arco di un (1) mese successivo alla notifica della modifica da parte di Smarrazzo è possibile richiedere l'elenco aggiornato dei subappaltatori a cui è consentito il coinvolgimento nei servizi alla data della firma del Contratto;

  • Smarrazzo si impegna a trasferire a tutti i subappaltatori consentiti, come parte di accordo scritto, tutti gli obblighi in

materia di dati personali per i quali essa è responsabile secondo il presente articolo 13 ;

  • Smarrazzo mantiene la piena responsabilità della compliance da parte del sub-responsabile verso i suoi obblighi in materia di protezione dei dati personali.
  • Mettere in atto le misure tecniche e organizzative adeguate per essere in grado di assistere il Titolare, per quanto possibile, e tenendo conto della natura del trattamento, nel rispondere alle richieste da parto dei soggetti interessati che desiderano esercitare i loro diritti secondo il GDPR.
  • Qualora Smarrazzo riceva direttamente una tale richiesta da una persona interessata, Smarrazzo informerà il Titolare al più presto possibile e risponderà a questa richiesta solo con il consenso e in conformità con le istruzioni scritte del Titolare (istruzioni che devono essere fornite a Smarrazzo entro il termine di 5 giorni lavorativi a partire dalla ricezione della richiesta comunicata da Smarrazzo qualora sia il Titolare stesso a occuparsi della richiesta di una persona interessata, comunicata da Smarrazzo, il Titolare si impegna a elaborare questa richiesta nel più breve tempo possibile e ad informare Smarrazzo,

 

 

 

 

 

entro 10 giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta inviata dal Fornitore del Servizio, dell'azione intrapresa in risposta ad essa.

 Collaborare ragionevolmente con il Titolare, tenendo conto della natura del trattamento e delle informazioni a disposizione di Smarrazzo, in modo che il Titolare possa adempiere agli obblighi di cui agli articoli da 32 a 36 del GDPR (vale a dire la garanzia della sicurezza del trattamento, il completamento di una valutazione d'impatto sulla protezione dei dati e consultazioni preliminari con le autorità competenti e la notifica delle autorità di controllo o delle persone interessate in caso di una violazione dei dati personali, secondo le condizioni di seguito riportate).

  • Smarrazzo  si impegna a comunicare al Titolare qualsiasi violazione dei dati personali, ai sensi dell'articolo 4, (12) del GDPR, il più presto possibile dopo averne avuto conoscenza e a fornire appena possibile le informazioni necessarie in modo che il Titolare possa notificare l'evento alle autorità competenti e, se del caso, alle persone interessate.
  • Poiché non tutte le informazioni di cui all'articolo 33 (3) del GDPR potrebbero essere disponibili nel momento in cui si viene a conoscenza della violazione di dati personali, Smarrazzo può notificare queste informazioni al Titolare in più fasi.

Il Titolare autorizza Smarrazzo . nel caso dovessero essere trasferiti dati personali verso un paese non appartenente all'Unione europea, a stipulare le clausole contrattuali standard della Commissione europea con il destinatario dei dati. Inoltre, il Titolare consente a Smarrazzo di autorizzare i propri subappaltatori, nel caso un subappaltatore di Smarrazzo dovesse effettuare tale trasferimento di dati personali, a stipulare le clausole contrattuali standard con il destinatario dei dati in nome e per conto del Titolare

  1. Effetti dell’attivazione del Contratto

La presa visione dell’informativa è previa all’attivazione del Contratto. In caso di attivazione del Contratto a mezzo sottoscrizione, si prende atto di quanto contenuto nell’informativa, accettandone esplicitamente il trattamento dei dati conferiti. E’ possibile successivamente alla sottoscrizione del Contratto far valere i diritti di cui al punto 8.

  1. Diritti di cui agli artt. 15, 16, 17 18, 20, 21 e 22 del REG. UE 2016/679

La informiamo che in qualità di interessato, oltre al diritto di proporre reclamo ad un’Autorità di controllo, ha anche i diritti di seguito elencati, che potrà far valere rivolgendo apposita richiesta scritta al Titolare del trattamento, come indicato al punto 1.

Art. 15-Diritto di accesso 

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle informazioni riguardanti il trattamento.

Art. 16 - Diritto di rettifica 

L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Art. 17 - Diritto alla cancellazione (diritto all’oblio) 

L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali.

 

 

 

 

 

 

Art. 18 - Diritto di limitazione del trattamento

L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

  • l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali;
  • il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo;
  • benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
  • l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

Art. 20 - Diritto alla portabilità dei dati 

L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti.

Art. 21 - Diritto di opposizione 

L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni

Art. 22 - Diritto di non essere sottoposto a processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione 

L'interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.

Napoli: 08 giugno 2020

Il Titolare del trattamento

               Legale Rappresentante

(documento firmato digitalmente)

La presa visione dell’Informativa al Trattamento è certificata attraverso la sua presa visione esplicita, per il tramite di una casella con spunta, sul sito internet di www.amicarnapoli.it ovvero nella “App”. La presa visione è condizione esplicita alla successiva sottoscrizione del Contratto che ne determina accettazione.

Le firme in formato digitale sono state apposte sull'originale elettronico del presente atto ex art. 24 del D.Lgs. 82/2005 e smi. L’originale elettronico è conservato negli archivi informatici della Società GESCO.